tpi-back

martedì 4 luglio 2017

ci vorrebbe un Macron

La mia disaffezione dalla politica italiana è oramai conclamata da tempo. Basta guardare agli ultimi articoli da me scritti (qui ma anche su l'Antipatico) per capire l'inversione di tendenza che ho voluto dare, stufo dei mille e più post dedicati negli anni ai vari Berlusconi, Veltroni e tutti gli "oni" del ciarpame politico che ha nauseato non solo chi vi scrive ma, credo, una buona metà dell'elettorato italico. E i numeri astensionistici delle ultime votazioni, con relativi ballottaggi, ne sono l'ulteriore riprova. Ma c'e' un personaggio politico francese che ultimamente ha attirato benevolmente la mia attenzione: si tratta, ça va sans dire, del nuovo Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron il cui discorso tenuto a Versailles alle Camere riunite (http://www.ilsecoloxix.it/p/mondo/2017/07/03/ASJXeFCI-rivoluzione_parlamentari_emergenza.shtml) mi è parso alquanto illuminante sulle aspirazioni e sulle reali volontà di cambiare le cose in quel Paese (da sempre definito sciovinistico e con la puzza sotto il naso) e il passaggio che mi ha entusiasmato di più è stato quello relativo alla riduzione del numero dei parlamentari. Perché non lo prendiamo qui da noi il buon Macron, magari anche part-time, al solo fine di riprodurre in fotocopia il suo discorso con valenza istituzionale al posto dei fantocci politici (di tutti i colori e di tutte le risme) che purtroppo ancora popolano, nostro malgrado, le italiche aule parlamentari? Personalmente vedrei in un replicante di Macron una sorta di panacea degli endemici mali italioti. Ma credo che questo mio pio desiderio sia destinato a restare soltanto una semplice ed irrealizzabile visione onirica...

4 Commenti:

  • Alle giovedì 6 luglio 2017 17:34:00 GMT+2 , Anonymous Anonimo ha detto...

    Non mi pronuncio ancora su Macron.Io avrei votato per Melenchon.Come mi piacciono Sanders e Corbyn.Due arzilli vecchietti con programmi innovativi e rivoluzionari.Vedremo in seguito.Ciao Mauro.

     
  • Alle venerdì 7 luglio 2017 08:31:00 GMT+2 , Blogger nomadus ha detto...

    Ho espresso una mia preferenza più umana che politica sul Presidente francese anche in base a quelle poche notizie nonché impressioni che sono venute fuori da quando (circa un anno fa) ha scelto di scendere in campo. Ovvio che la tua implicita simpatia per Melenchon sia data da radici politiche o comunque idealiste. In un caso o nell'altro (a mio modesto parere) uno come Macron farebbe bene al nostro Paese. Un affettuoso saluto. Ciao Mauro.

     
  • Alle venerdì 7 luglio 2017 17:04:00 GMT+2 , Anonymous Anonimo ha detto...

    In questo concordo per paradosso anche la Merkel farebbe meglio dei nostri politici.Ciao buona domenica.Mauro.

     
  • Alle sabato 8 luglio 2017 11:07:00 GMT+2 , Blogger nomadus ha detto...

    La Merkel non so se sarebbe gradita agli italiani...comunque guardando in giro per l'Europa e senza allontanarci troppo credo che di politici migliori dei nostri ce ne siano eccome. E' sempre una questione, comunque, di volontà: oramai il popolo italico si è assuefatto a questa degenerazione morale e socio-politica e non sentono nemmeno più l'esigenza di dover cambiare lo stato delle cose attraverso il voto, anzi tutt'altro. Nemmeno turandosi il naso come diceva una volta il grande Montanelli...Un affettuoso saluto caro Mauro.

     

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

Link a questo post:

Crea un link

<< Home page